USA, proposta per integrare rischi climatici in requisiti patrimoniali delle banche
11 maggio 2021
USA, proposta per integrare rischi climatici in requisiti patrimoniali delle banche
La FED e le altre autorità dedicate al regolamento delle attività finanziarie dovrebbero costringere banche e altri istituti a integrare le esposizioni ai cambiamenti climatici nei loro requisiti patrimoniali per proteggersi da potenziali perdite dovute ai mutamenti del clima. A sostenerlo è il Center for American Progress, un think tank progressista di Washington. Il report dell'organizzazione propone alcune azioni chiave da implementare: tenere conto, nel considerare le potenziali perdite di un investimento o di un'esposizione bancaria, dei rischi di transizione acuta di un'impresa o un settore; introdurre requisiti patrimoniali più stringenti per il contributo del rischio legato ai cambiamenti climatici a livello macroeconomico; effettuare stress test climatici e integrare rischi di transizione e climatici nei requisiti patrimoniali delle banche. I requisiti patrimoniali - a cui ogni banca deve sottostare per soddisfare i requisiti di vigilanza prudenziale previsti dalla normativa - sono intesi a rafforzare le banche contro gli shock economici, migliorare la gestione dei rischi e garantire le normali attività. Le raccomandazioni, sottolinea il think tank, possono essere tutte attuate sotto l'autorità statutaria esistente, poiché il Congresso ha concesso alle autorità di regolamentazione bancaria un'ampia discrezionalità per sviluppare gli standard di capitale che ritengono appropriati. Secondo il Center for American Progress, regole patrimoniali più rigorose per le esposizioni climatiche aumenterebbero la capacità del sistema bancario di resistere alle future perdite legate al clima, limitando le possibilità di una crisi bancaria determinata dai cambiamenti climatici e mettendo il sistema bancario in una posizione migliore per sostenere la decarbonizzazione. Inoltre, si legge nel report, "requisiti di capitale più elevati per alcune attività finanziarie ad alta intensità di carbonio richiederebbero alle banche di internalizzare i costi sistemici che le loro attività stanno imponendo al sistema finanziario e all'economia generale, fornendo allo stesso tempo benefici sociali significativi all'economia". "Sarebbe abbastanza facile per le autorità di regolamentazione finanziaria passare il prossimo decennio a raccogliere più dati, ricercare il problema, evitando qualsiasi passo effettivo per salvaguardare il sistema finanziario da questi rischi - afferma il documento - Il potenziale danno al sistema finanziario è troppo grande perché le autorità di regolamentazione possano aspettare". (Foto: © Grosescu Alberto | 123RF)
[Torna alla Home]
Archivio notizie
Sebbene la maggioranza delle banche europee abbia iniziato a migliorare progressivamente le proprie pratiche in quanto a rischi climatici ed esposizione ai cambiamenti climatici, il loro livello di consapevolezza e mitigazione di rischi sul tema "è... [leggi tutto]
 
Innovative tecnologie di osservazione da remoto permetteranno di studiare spiagge e fondali marini per mitigare gli effetti dell'erosione costiera e migliorare la ricettività turistica. È quanto emerge dalle ricerche condotte da un team... [leggi tutto]
 
Gli Stati membri dell'UE hanno approvato una nuova strategia di adattamento ai cambiamenti climatici. Il Consiglio europeo ha infatti adottato oggi le sue conclusioni in cui ha approvato una nuova strategia che "delinea una visione a lungo termine... [leggi tutto]
 
Estate e gelato: è ripresa. È quanto ha rilevato l’Osservatorio SIGEP (Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè di IEG - Italian Exhibition Group dal 22 al 26 gennaio 2022 alla Fiera di Rimini). Per Claudio... [leggi tutto]
 
In occasione della Giornata Mondiale degli Oceani, ENEA ha presentato un nuovo modello per proiezioni climatiche ad alta risoluzione dell’area mediterranea. Si chiama ENEA-RegESM ed è in grado di simulare le dinamiche atmosfera-oceano in relazione... [leggi tutto]
 
"Abbiamo una strategia integrata per il mare" che è qualcosa di "un'importanza trasversale fondamentale". Così il Ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani su Rai play in una trasmissione dedicata alla Giornata mondiale degli oceani.... [leggi tutto]
News
16 giugno 2021
Sebbene la maggioranza delle banche europee abbia iniziato a migliorare progressivamente le proprie pratiche in quanto a rischi climatici ed esposizione ai cambiamenti climatici, il loro livello di consapevolezza e mitigazione di... [leggi tutto]
  Osservazioni in tempo reale
cielo sereno
23°
cielo sereno
25°
cielo parzialmente nuvoloso
22°
cielo sereno
23°
cielo molto nuvoloso
23°
cielo sereno
23°
cielo sereno
23°
cielo sereno
24°
cielo sereno
19°
cielo parzialmente nuvoloso
24°
cielo sereno
19°
cielo sereno
21°
cielo prevalentemente sereno
25°
cielo parzialmente nuvoloso
21°
cielo sereno
23°
cielo parzialmente nuvoloso
29°
cielo sereno
18°
cielo sereno
22°
cielo parzialmente nuvoloso
18°
cielo molto nuvoloso
27°
pioggia
22°
cielo sereno
24°
cielo molto nuvoloso
21°
cielo sereno
24°
cielo parzialmente nuvoloso
21°
cielo prevalentemente sereno
22°
Segui XMeteo su Twitter
Segui XMeteo su Twitter
questa pagina: